UMANEIDE 

   Il poema è composto in terzine di endecasillabi a rime incatenate (ABA, BCB, CDC ecc.)  È diviso in 3 cantiche, Passato, Presente e Futuro, nel senso anche dei verbi nella scrittura dove ogni cantica si compone di 33 canti; pertanto l'opera completa, con il canto di presentazione, detto: Esposizione, consta di 100 canti composti perlopiù da 147 sonetti l'uno, per un totale di circa 14800 sonetti. Solo ogni canto della prima parte è arricchito da una citazione di Leonardo da Vinci. Tutti i 100 canti sono completati da un'opera grafica originale, bianco e nero, virate seppia e a colori, dello stesso autore.

 

Significato allegorico

    Il manoscritto irriverente e provocatorio è il racconto fantastico del viaggio compiuto da un poeta in un'esposizione universale, attraverso tre stadi della realtà; il viaggio nel passato è tema assai diffuso nel miti greci con i cosiddetti dialoghi tra morti, ma il poeta poco o nulla ha derivato da essi, rifacendosi piuttosto perlomeno nella struttura, alla divina commedia di Dante, pur andando verso la direzione opposta al divino. Scopo dichiarato del poema è di riportare gli uomini sulla via della virtù e della verità, mediante la rappresentazione delle aberrazioni non solo architettoniche contrapposte ai giusti e semplici valori tipici dei virtuosi proiettati nel passato al presente e nella vita futura. Il racconto, nel suo schema fondamentale, ha un preciso significato allegorico. Il poeta che, visitando una fiera, per esplorarla è condotto prima da Leonardo da Vinci in una parte dell'esposizione universale dedicata al passato, a seguire nella realtà oggettiva  in un fantomatico presente da una donna matura, Drusilla, poi insieme al giovane figlio Mike alla visione degli eletti a vivere il futuro in un mondo globalizzato, rappresenta la natura umana che, caduta nel degrado e nell'autodistruzione, riconosce gli sbagli e se ne pente ancora sotto la guida della Sapienza (Leonardo da Vinci). L'uomo, così messo sotto pressione, può poi comprendere le superiori verità della vita, sotto il magistero del da Vinci, e passando dalla Passione (Drusilla), tende e cerca di pervenire con il figlio Mike alla purezza. Questa ricerca di beatitudine sottende all'unione tra gli uomini, che è il fine ultimo per cui la terra è stata creata da qualcosa che rimane per ora un mistero.

© 2023 by EK. Proudly created with Wix.com

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-flickr